Figure Professionali
Professioni

Consulente di direzione

Consulente di Gestione Aziendale, Consulente di Management

Il CONSULENTE DI DIREZIONE si occupa di fornire consulenza a imprese o organizzazioni al fine di migliorarne le prestazioni produttive e la competitività sul mercato. Il consulente analizza i bilanci aziendali, elabora strategie per ridurre i costi ed aumentare l’efficienza dei processi produttivi, e contribuisce alla pianificazione finanziaria dell’azienda. Fornisce inoltre consulenza riguardo alle strategie di posizionamento sui mercati, analizzando le sollecitazioni provenienti dal sistema economico e studiando la concorrenza. Supporta infine l’azienda nella gestione degli aspetti organizzativi e delle questioni fiscali, amministrative e legali. Il CONSULENTE DI DIREZIONE aiuta pertanto l’azienda nell'individuazione e nella risoluzione dei problemi in una pluralità di aree di attività aziendale, collaborando con altri consulenti aziendali e affiancando la direzione generale.

leggi tutto

Quali norme regolano la professione

La professione del consulente di direzione o consulente di management appartiene alle cosiddette professioni non organizzate. Non vi sono albi specifici e/o titoli specifici per accedere alla professione. La professione è soggetta, all'interno del sistema di autoregolamentazione delle professioni, alle norme tecniche UNI 10771:2015, UNI 11251:2007, UNI 11369:2010 e UNI/TR 11396:2011, che funzionano come norme per la certificazione delle competenze e della qualità. 

Livello EQF

VII livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al secondo ciclo dei titoli accademici

Percorso formativo consigliato

 Può essere utile il possesso di una laurea magistrale in scienze economiche o sociali 

Video

Le interviste ai professionisti e gli approndimenti sui luoghi di lavoro.

Guarda i video

Statistiche

Analizza le statistiche del mercato del lavoro.

Guarda le statistiche