Figure Professionali
Professioni

Progettista dei corsi di formazione

Progettista della formazione, Esperto della progettazione formativa e curriculare

Il PROGETTISTA DEI CORSI DI FORMAZIONE elabora percorsi didattici nel campo della formazione professionale o in altre aree dell’istruzione superiore e specialistica. Il progettista analizza i fabbisogni formativi relativi a specifiche attività lavorative (ovvero le competenze e le conoscenze richieste) e delinea i percorsi formativi coerenti con tali bisogni, progettandoli e organizzandone la realizzazione. Si occupa di definire le metodologie, gli strumenti e la struttura interna dei corsi, curandone la fattibilità tecnica ed economica. Procede al monitoraggio e alla verifica del percorso di formazione e predispone gli interventi correttivi laddove necessari.

Il PROGETTISTA DEI CORSI DI FORMAZIONE opera generalmente all’interno di centri di formazione professionale o all’interno di imprese e organizzazioni (curando i corsi di formazione interni).

Il PROGETTISTA DEI CORSI DI FORMAZIONE può essere anche esperto della progettazione e produzione di percorsi di e-learning. Si occupa in questo caso di organizzare la piattaforma tecnologica e di predisporre le modalità di interazione tra gli utenti e i formatori (per esempio, gli strumenti per la comunicazione tra gli utenti e i tutor o i docenti).

leggi tutto

Figure di prossimità

Quali norme regolano la professione

Non vi sono norme specifiche che regolano la professione. Non vi sono albi specifici e/o titoli specifici per accedere alla professione.

Livello EQF

VI livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al primo ciclo dei titoli accademici

Dove lavora? Ambienti e organizzazione

Enti e agenzie di formazione professionale
Si tratta di enti accreditati dalle Regioni o dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca) che erogano corsi di formazione professionale. I corsi sono finanziati spesso dalla Regione o da Fondi interprofessionali o europei. Possono essere gratuiti, con requisiti e selezione all’accesso (per es. precedenza per disoccupati), o a pagamento, e forniscono generalmente attestati di qualificazione riconosciuti.

Società di consulenza
Offrono servizi di consulenza e formazione alle aziende, supportandole nell’elaborazione di percorsi formativi per il proprio personale. Progettano e realizzano gli interventi formativi presso le aziende e ricercano le agevolazioni e gli strumenti per finanziarli (es. Fondi Interprofessionali o europei). 

Aziende
Esistono aziende specializzate nella produzione e vendita di corsi in modalità e-learning in una pluralità di settori e a una pluralità di utenti, che si avvalgono di progettisti e formatori per la loro realizzazione.
Inoltre le aziende possono essere interessate a fornire corsi di formazione e aggiornamento professionale ai propri dipendenti, e possono usufruire di agevolazioni e strumenti di finanziamento esterni a questo fine. Possono quindi assumere progettisti in grado di elaborare i percorsi formativi all’interno dei vincoli definiti dalle diverse opportunità di finanziamento.

Consorzi di formazione
Organizzazioni che riuniscono un certo numero di imprese e/o enti pubblici interessati a realizzare servizi di formazione professionale per giovani e adulti coerenti con i fabbisogni di professionalità e le competenze proprie delle imprese consorziate.

Scuole, Centri Territoriali Permanenti, Ministero dell'Istruzione
Potrebbe lavorare nelle sedi scolastiche, negli uffici del Ministero dell'Istruzione (MIUR) nonché nei centri territoriali permanenti (CTP) che sono sedi deputate alla formazione per adulti e giovani adulti italiani e stranieri. I CTP offrono principalmente corsi per la licenza media; corsi di alfabetizzazione funzionale in materie specifiche (principalmente lingue straniere e informatica di base); percorsi di orientamento al lavoro; corsi per il diploma di maturità; corsi di integrazione linguistica e sociale per stranieri.

Quali sono le condizioni di lavoro?

Il PROGETTISTA DEI CORSI DI FORMAZIONE è generalmente un dipendente presso uno degli enti sopra menzionati (enti di formazione, società di consulenza, centri territoriali permanenti, aziende, consorzi di formazione). Nel caso dei Centri Territoriali Permanenti, delle scuole e degli enti pubblici si tratta di un dipendente pubblico, perciò assunto mediante concorso. 
Spesso inizia a lavorare in qualità di collaboratore esterno o parasubordinato. Può lavorare anche come libero professionista, offrendo consulenze in materia di progettazione o elaborando progetti completi per le organizzazioni menzionate come collaboratore autonomo. 

Il progettista lavora essenzialmente per obiettivi e deve impiegare ottime capacità di pianificazione delle attività. Gli orari di lavoro possono subire dei picchi in prossimità delle scadenze (per es. dei bandi). Deve rapportarsi inoltre con una pluralità di soggetti diversi, dovendo pertanto garantire un’ampia flessibilità e disponibilità per intercettare le esigenze e rispettare le agende di tutti.

Attività e competenze

ATTIVITÀ

COMPETENZE

Individua gli strumenti di finanziamento e pianifica l'attività di progettazione

  • ricercando ricercando le opportunità di finanziamento, regionale ed europeo
  • studiando i programmi e i bandi per accedere ai fondi
  • analizzando le condizioni di accessibilità e i vincoli progettuali posti dai bandi
  • stabilendo le fasi e i tempi della progettazione, con rispetto alla data di scadenza del bando
  • individuando gli stakeholder e definendo modalità e tempi degli incontri

Analizza il fabbisogno formativo delle persone, dei territori e delle organizzazioni

 

  • rievando le competenze di cui necessitano le organizzazioni 
  • individuando i destinatari del progetto di formazione
  • valutando valutando le professionalità che i potenziali destinatari della formazione già possiedono e quelle che invece mancano loro
  • stabilendo il differenziale tra le competenze esistenti e quelle attese
  • traducendo il fabbisogno di formazione in un piano di attività

Elabora il progetto formativo

 

  • definendo gli obiettivi formativi
  • individuando le metodologie e le modalità di formazione
  • incontrando e discutendo i progetto con gli stakeholders
  • valutando la fattibilità operativa del percorso (per esempio, la disponibilità di aule, docenti, ecc.)
  • considerando il potenziale budget a disposizione
  • scrivendo il progetto conformemente ai vincoli posti dal bando
  • elaborando lo schema di budget e inviando la richiesta di finanziamento

Organizza dal punto di vista amministrativo le modalità di realizzazione del corso

 

  • individuando gli operatori che devono mettere in atto l’intervento formativo e definendo i loro compiti
  • definendo le fasi e i tempi di svolgimento
  • curando curando gli aspetti logistici e organizzativi
  • predisponendo gli strumenti per promuovere e far conoscere il corso 

Valuta il percorso di formazione

 

  • elaborando parametri per la misurazione della qualità e del raggiungimento degli obiettivi formativi
  • raccogliendo feedback degli stakeholder, dei beneficiari della formazione e dei docenti (per esempio, predisponendo dei questionari)
  • verificando gli esiti della formazione predisponendo strumenti di follow-up (per esempio, misurando il tasso di occupazione dei beneficiari della formazione dopo un certo periodo di tempo)
  • utilizzando i risultati per modificare e introdurre innovazioni nei percorsi formativi

Organizza un percorso di e-learning

 

  • individuando l’adeguata piattaforma tecnologica (Learning Management System)
  • definendo definendo le modalità di comunicazione/interazione tra formatori e allievi
  • garantendo l’adeguamento dei materiali didattici alla piattaforma tecnologica e all’organizzazione del percorso (suddivisione in moduli)
  • realizzando la guida introduttiva per lo studente (che fornisce le istruzioni per l’utilizzo del percorso di e-learning)

 

 

 

Quali conoscenze è necessario avere?

Conoscenze specialistiche

  • Elementi di pedagogia
  • Metodologie per la formazione degli adulti
  • Metodologie di analisi delle competenze
  • Metodi di rilevazione dei bisogni formativi e professionali
  • Metodologie di pianificazione formativa
  • Tecniche di progettazione formativa
  • Metodi e strumenti per la valutazione di progetti formativi
  • Quadro normativo in materia di formazione professionale e lavoro
  • Sistema regionale della formazione
  • Regole dei bandi europei/Funzionamento dei bandi europei 
  • Mercato del lavoro regionale
  • Learning Management Systems (per progettista on-line)

Conoscenze generali

  • Elementi di organizzazione aziendale
  • Elementi di gestione delle risorse umane
  • Elementi di psicologia
  • Normativa sui fondi europei
  • Nozioni sul sistema qualità vigente nel contesto organizzativo di riferimento
  • Tecniche di budgeting/tecniche di gestione finanziaria
  • Informatica di base
  • Lingua inglese

Che cosa deve saper fare?

Abilità specialistiche principali

  • Applicare metodologie di rilevazione dei bisogni formativi e professionali
  • Utilizzare strumenti per l’analisi del differenziale tra le competenze esistenti e quelle attese
  • Applicare metodologie di pianificazione e progettazione didattica
  • Applicare tecniche di verifica dell’efficacia dei metodi e tecniche degli interventi
  • Applicare tecniche di analisi organizzativa
  • Utilizzare Learning Management Systems (per progettista on-line)

Abilità generali principali

  • Applicare tecniche di lettura ed analisi dei dati
  • Applicare strumenti di project management
  • Applicare tecniche di scrittura ed elaborazione testi
  • Applicare tecniche rendicontazione delle attività e di budgeting
  • Gestire relazioni con il committente
  • Applicare tecniche di elaborazione statistica degli esiti della valutazione

Informazioni

Associazione professionale: Associazione Italiana Formatori (AIF)

Video

Le interviste ai professionisti e gli approndimenti sui luoghi di lavoro.

Guarda i video

Statistiche

Analizza le statistiche del mercato del lavoro.

Guarda le statistiche