Figure di prossimità

Quali norme regolano la professione

Esiste un Albo unico dei Consulenti Finanziari, gestito dall'Organismo di vigilanza e tenuta dell'albo unico dei Consulenti Finanziari (OCF), e articolato in tre sezioni: Consulenti finanziari abilitati all'offerta fuori sede, Società di Consulenza finanziaria, Consulenti finanziari autonomi. L'Albo unico deriva dall'accorpamento degli Albi dei Promotori finanziari e dei Consulenti finanziari operato dalla Legge 28 dicembre 2015, n. 208 (Legge di Stabilità 2016).

Per esercitare la professione di CONSULENTE FINANZIARIO ABILITATO ALL'OFFERTA FUORI SEDE è necessario essere iscritti all'apposita sezione dell’Albo. Tale iscrizione è subordinata al possesso dei requisiti di onorabilità previsti dall'art. 1 del decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze dell’11 novembre 1998, n. 472 e all'assenza delle situazioni di incompatibilità previste dall'art. 2 dello stesso decreto, nonché al superamento di una prova valutativa indetta dall'OCF.

Per esercitare la professione di CONSULENTE FINANZIARIO AUTONOMO occorre essere iscritti all'apposita sezione dell’Albo unico dei consulenti. Tale iscrizione è subordinata al possesso dei requisiti di onorabilità previsti dall'art. 4 del Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 24 dicembre 2008, n. 206 e all'assenza delle situazioni di incompatibilità previste dall'art. 3 dello stesso decreto, nonché al superamento di una prova valutativa. È subordinata inoltre al possesso di requisiti di indipendenza dalle società di intermediazione finanziaria e mobiliare e, per il consulente che opera in proprio, al possesso di una struttura organizzativa e alla sottoscrizione di un'assicurazione a copertura della responsabilità civile per i danni derivanti da negligenza professionale (l'ammontare della copertura assicurata è molto rilevante, si veda: https://www.organismocf.it/portal/web/portale-ocf/iscrizione-dei-cf-autonomi).

Per informazioni più dettagliate si consulti il sito dell'OCF: www.organismocf.it

Livello EQF

VI livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al primo ciclo dei titoli accademici