Figure di prossimità

Quali norme regolano la professione

Per assumere la direzione delle Sezioni separate d'archivio delle Regioni, delle Province, dei Comuni capoluogo di Provincia, nonchè degli archivi di Enti pubblici in generale, di cui sia stato riconosciuto il particolare interesse storico con decreto ministeriale, è richiesto il diploma di Archivista, Paleografia e Diplomatica, previsto dall'art. 14 del D.P.R. 30 settembre 1963 numero 1409.

Per svolgere la professione presso enti privati non vi sono specifici regolamenti. Il diploma di Archivista, Paleografia e Diplomatica è comunque titolo preferenziale per il conferimento di incarichi di schedatura, riordinamento, inventariazione di archivi di enti pubblici o privati. Costituisce infine un titolo rilevante in concorsi per qualifiche inerenti la tenuta di archivi correnti, di deposito e storici.

La professione dell'Archivista è regolata anche dalla norma UNI 11536 "Qualificazione delle professioni per il trattamento dei dati e dei documenti. Figura professionale dell'archivista. Requisiti di conoscenza, abilità e competenza".

Livello EQF

VI livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al primo ciclo dei titoli accademici

VII livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al secondo ciclo dei titoli accademici