Figure Professionali
Professioni

Tecnico esperto in applicazioni informatiche, Tecnica esperta in applicazioni informatiche

Il TECNICO ESPERTO IN APPLICAZIONI INFORMATICHE progetta e realizza applicazioni informatiche utili in diversi settori e per diversi obiettivi. In campo aziendale partecipa alla re/ingegnerizzazione dei processi di lavoro dotandoli di sistemi software che ottimizzano i work flow; nel campo delle scienze dell’informazione crea software che rispondono a specifici bisogni espliciti o impliciti di individui o gruppi di individui. Utilizza linguaggi di programmazione specifici, progetta interfacce utenti e database che memorizzano e gestiscono dati. Oggi, sempre di più, lavora tenendo conto delle continue evoluzioni dei dispositivi mobili.

leggi tutto

Figure di prossimità

Quali norme regolano la professione

Non vi sono norme specifiche che regolano la professione ma nel campo della raccolta, memorizzazione e trattamento dei dati si deve far riferimento alla normativa nazionale ed internazionale di protezione dei dati.

Esiste l’Albo degli ingegneri informatici (sezione ingegneria dell'informazione) suddiviso in una sezione A aperta a chi ha la laurea magistrale LM-8 (Informatica) oltre alle classi di laurea magistrale in ingegneria, e in una sezione B ("Ingegnere junior"), aperta a chi una una laurea triennale L-31 - Scienze e tecnologie informatiche (oltre alla Classe L-8 - Ingegneria dell'informazione). 

Livello EQF

VI livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al primo ciclo dei titoli accademici

Dove lavora? Ambienti e organizzazione

Il TECNICO ESPERTO IN APPLICAZIONI INFORMATICHE può lavorare in:

Software houses

Industrie

I settori coinvolti sono i più diversi.

Imprese di servizi

Dal terzo settore alle banche, dalla sanità alle assicurazioni. Pubblici e privati.

Software houses

Sono aziende specializzate nella creazione e commercializzazione di software e hanno clienti molto differenziati fra di loro così come può trattarsi di aziende individuali o di grandi aziende internazionali.

Settore industriale

Il TECNICO ESPERTO IN APPLICAZIONI INFORMATICHE supporta ed ottimizza il processo di lavoro seguendo l’intero flusso delle attività e creando od applicando software specifici di ingegnerizzazione: ciò può avvenire in qualsiasi settore produttivo, dall’industria alimentare all’industria di elettronica. Esistono diverse categorie di applicazioni informatiche "aziendali": Financial, CRM, ERP, OLAP, Project management, E-Commerce.

Settore dei servizi

Sempre di più i servizi (pubblici o privati) sono oramai accompagnati da interfacce utenti informatizzate che aiutano e velocizzano alcune azioni. Vi sono poi alcuni settori in rapida crescita anche a livello di applicazioni socio-santarie (ad esempio a favore di disabili ma anche di progetti di cooperazione internazionale o di iniziative formative e scolastiche ecc…).

Quali sono le condizioni di lavoro?

Il TECNICO ESPERTO IN APPLICAZIONI INFORMATICHE può lavorare come libero professionista che si attiva su specifiche esigenze dei clienti o che elabora autonomamente proposte sulla base di bisogni rilevati anche se non ancora espliciti (si pensi alle numerose app oggi presenti sui dispositivi mobili).

In ambito aziendale è invece più diffusa la forma di contratto da dipendente anche se la scelta contrattuale dipende molto dalla dimensione dell’azienda stessa.

Si tratta di un lavoro che, pur avendo molta attività da sviluppare in solitudine ed autonomia, richiede una interazione sistematica con i clienti e gli utenti, sia per la rilevazione dei bisogni, sia per il collaudo ed il miglioramento delle applicazioni software sviluppate.

I tempi di lavoro possono essere anche molto frenetici se si tratta di mettere a punto applicazioni che devono essere attive entro delle date stabilite dai clienti.

Il lavoro creativo e di programmazione può inoltre richiedere lunghe sessioni di lavoro per evitare di perdere la logica del processo che si sta implementando.

Attività e competenze

ATTIVITÀ

COMPETENZE

Rilevazione dei bisogni

  • Gestire incontri con i clienti per la rilevazione di bisogni espliciti
  • Individuare bisogni impliciti
  • Elaborare documenti che esplicitano i bisogni e fissano degli obiettivi condivisi

Presentazione di prime proposte risolutive

  • Analizzare soluzioni già esistenti
  • Presentare e comunicare un portfolio con diverse soluzioni
  • Elaborare progetti completi con indicazione di costi e tempi per l’implementazione delle soluzioni tecnologiche

Analisi ed ingegnerizzazione di un workflow aziendale

  • Analizzare un processo di lavoro (individuarne i nodi critici e misurare le criticità)
  • Scomporre il processo di lavoro
  • Individuare gli aspetti tecnologici del processo
  • Ingegnerizzare ed ottimizzare le diverse fasi del processo
  • Individuare eventuali soluzioni tecnologiche migliorative
  • Definire risultati attesi

Elaborazione di soluzioni software

  • Progettare il software nella sua specificità tecnologica
  • Progettare il software nella sua specifica interfaccia
  • Utilizzare linguaggi di programmazione
  • Coordinare/collaborare con altre professionalità (comunicazione, grafica, esperti di contenuto …)
  • Immettere il software nel contesto di mercato specifico
  • Elaborare schede di istruzioni in accompagnamento ai software applicati

Collaudo di soluzioni software

  • Testare il funzionamento del software
  • Misurare e valutare l’impatto del software rispetto a bisogno rilevato
  • Coordinare eventuali gruppi di collaudatori
  • Immettere sul mercato versioni beta
  • Raccogliere i malfunzionamenti
  • Elaborare nuove soluzioni per risolvere i malfunzionamenti
  • Immettere sul mercato la versione definitiva

After market assistance

  • Mantenere in efficienza i software immessi sul mercato
  • Fornire supporto ed assistenza ai clienti/utenti
  • Aggiornare il software sotto l’aspetto tecnologico
  • Aggiornare gli strumenti di istruzioni per l’uso dei software

Marketing e vendita dei propri prodotti (per liberi professionisti)

  • Identificare i mercati di riferimento
  • Utilizzare piattaforme di diffusione dei propri software
  • Creare dei piani di marketing e vendita
  • Diffondere i propri prodotti a scopo di vendita

Quali conoscenze è necessario avere?

Conoscenze specialistiche

  • Sviluppo di applicazioni software
  • Conoscenza dello stato dell'arte della tecnologia, delle metodologie di sviluppo dei sistemi software, dei linguaggi di programmazione e degli ambienti di sviluppo e verifica del software
  • Linguaggi e metodi di sviluppo del software
  • Linguaggi di programmazione sul web
  • Sviluppo applicazioni per dispositivi mobili
  • Reti e sistemi informatici
  • Sistemi per il trattamento dell'informazione
  • Tecnologie web

Conoscenze generali

  • Conoscenze tecniche informatiche
  • Conoscenze di base di algebra lineare e analisi
  • Fisica
  • Logica
  • Fondamenti di probabilità e statistica
  • Cinematica, elettrotecnica ed elettromagnetismo
  • Diritto d’impresa
  • Comunicazione e marketing aziendale

Che cosa deve saper fare?

Abilità specialistiche principali

  • Utilizzare linguaggi di programmazione
  • Applicare soluzioni tecnologicamente avanzate
  • Utilizzare sistematicamente strumenti e metodi di aggiornamento continuo
  • Applicare tecniche di scomposizione dei processi di lavoro

Abilità generali principali

  • Applicare tecniche di gestione dei clienti
  • Utilizzare metodi di analisi dei bisogni
  • Utilizzare tecniche di project management

Quali comportamenti lavorativi deve sviluppare?

Autocontrollo-Gestione dello stress

Autocontrollo-Gestione dello stressmantenere un adeguato controllo emotivo, essere consapevoli dei propri punti di forza e debolezza, dei propri valori e obiettivi, mantenere la concentrazione anche sotto pressione o in situazioni incerte o impreviste

Collaborazione-Cooperazione

lavorare in modo costruttivo e in sinergia per il raggiungimento degli obiettivi comuni, condividere progetti, informazioni e risorse

Flessibilità-Adattabilità

modificare comportamenti e schemi mentali in funzione delle esigenze del contesto lavorativo, sapersi adattare ai cambiamenti e alle emergenze, lavorare efficacemente in situazioni differenti e/o con diverse persone o gruppi

Logica-Pensiero analitico

comprendere le situazioni, scomponendole nei loro elementi costitutivi, individuando relazioni e sequenze cronologiche e valutare le conseguenze in una catena di cause ed effetti

Orientamento al cliente/utente

anticipare, riconoscere e soddisfare le esigenze del cliente interno/esterno e predisporre soluzioni personalizzate, efficaci e soddisfacenti dal punto di vista della qualità del servizio reso

Orientamento all’innovazione e al cambiamento

essere aperti a idee e approcci nuovi, saper individuare e cogliere le opportunità, non temere l’errore ma piuttosto viverlo come un’occasione di apprendimento e miglioramento

Percorso formativo formale

La professione non richiede un percorso formale obbligatorio anche se la selezione avviene normalmente sulla base degli skill informatici posseduti e quindi acquisiti o sul campo o, soprattutto, attraverso specifici percorsi formativi in ambito informatico.

Percorso formativo consigliato

Si consigliano percorsi in ambito informatico con successive specializzazioni che permettono di approfondire linguaggi di programmazione, applicazioni settoriali specifiche (finanza, mapping, processi produttivi, servizi agli utenti,….).

L’aggiornamento continuo è fondamentale in questa professione, i tempi di cambiamento di tecnologie e applicativi sono oggi molto rapidi.

Come si sviluppa la carriera?

La carriera si può sviluppare orizzontalmente o verticalmente, a seconda del contesto di lavoro. Vi può essere una progressiva specializzazione settoriale oppure una progressiva ascesa di responsabilità se si lavora in contesti organizzativi medio-grandi.

L’attività libero professionale è in diversi casi il trampolino di partenza per approdare successivamente in aziende medio-grandi di produzione software.

In tutti i casi la carriera è determinata dalle soluzioni via via implementate e che diventano portfolio personale del creatore di software.

Informazioni

Siti

Non si può inoltre non sapere che ogni anno si presentano due appuntamenti imperdibili per tutti coloro che si occupano di ICT: 

Video

Le interviste ai professionisti e gli approndimenti sui luoghi di lavoro.

Guarda i video

Statistiche

Analizza le statistiche del mercato del lavoro.

Guarda le statistiche