Figure Professionali
Professioni

Tecnico del lavoro bancario, Tecnica del lavoro bancario

Il TECNICO DEL LAVORO BANCARIO lavora per un Istituto Bancario rapportandosi direttamente con i clienti. Attraverso una relazione diretta e personalizzata, offre servizi di cassa (gestione conto corrente, bancomat, carte di credito) e propone prodotti/servizi di raccolta e investimento del risparmio, gestione fondi, finanziamenti, prestiti, mutui, investimenti azionari e obbligazionari, polizze assicurative e altri prodotti/servizi messi a disposizione dal proprio Istituto Bancario.

Ha cura di evidenziare al cliente, per ogni soluzione proposta, vantaggi, costi e rischi.

leggi tutto

Quali norme regolano la professione

Non vi sono norme specifiche che regolano la professione. Non vi sono albi professionali per accedere alla professione.

Per maggiori informazioni circa il Contratto Collettivo Nazionale rimandiamo all’indirizzo web dell'Associazione Bancaria Italiana 

Livello EQF

VI livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al primo ciclo dei titoli accademici

VII livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al secondo ciclo dei titoli accademici

Dove lavora? Ambienti e organizzazione

ISTITUTI BANCARI

istituti di credito dotati di sportelli fisici (filiali) o meno (banche on line) che offrono servizi differenti (bancari, finanziari, assicurativi, etc)

ISTITUTI BANCARI

Il TECNICO DEL LAVORO BANCARIO  lavora preso gli Istituti di Credito di diverse dimensioni.

In passato le filiali bancarie erano strutture di grandi dimensioni e capillarmente diffuse sul territorio.  Con l’ampliamento dell’utilizzo dell’Internet Banking e del self - banking, gli Istituti Bancari tendono a contrarre la rete di filiali fisiche  sul territorio.

La responsabilità e l’autonomia del TECNICO DEL LAVORO BANCARIO  è aumentata negli ultimi anni spostandosi progressivamente da un lavoro operativo di front office (cassa, tesoreria, gestione conti correnti) ad un lavoro di consulenza per la clientela su diversi fronti (prodotti assicurativi, finanziamenti, mutui, etc)..

Quali sono le condizioni di lavoro?

Un giovane laureato in ingresso nel mercato del lavoro può avere un inquadramento contrattuale di apprendistato di durata variabile in relazione alla politica dell’istituto bancario.

Se il rapporto di lavoro viene confermato, lo statuto professionale diventa di lavoratore subordinato, secondo le condizioni normative e retributive previste dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro di Categoria.

Per maggiori informazioni circa il Contratto Collettivo Nazionale rimandiamo all’indirizzo web dell'Associazione Bancaria Italiana

Attività e competenze

ATTIVITÀ

COMPETENZE

ASSITENZA  E MONITORAGGIO DELLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE E AMPLIAMENTO DEL PORTAFOGLIO CLIENTI

  • Comprendere i bisogni e le aspettative del cliente e precisare la domanda
  • Analizzare la situazione economico-finanziaria
  • Proporre mix di prodotti o diverse forme di investimento
  • Valutare le eventuali cambiamenti in termini di bisogni dei clienti
  • Proporre concordare con il cliente eventuali variazioni da apportare alla composizione dell’investimento, in base alle mutate situazioni
  • Rendere stabili e duraturi i rapporti con la clientela per il mantenimento del portafoglio clienti (fidelizzazione dei clienti)
  • Osservare la corretta applicazione delle disposizioni contrattuali
  • Rilevareanalizzare valutare il grado di soddisfazione del cliente in merito al servizio fornito e ai prodotti finanziari collocati
  • Pianificare sviluppare i contatti per l’ampliamento del portafoglio clienti

PROMOZIONE DEI PRODOTTI COERENTI CON LE ESIGENZE, ASPETTATIVE E PREFERENZE DEL CLIENTE

  • Padroneggiare informazioni sui fattori esogeni legati al mercato monetario, finanziario, assicurativo
  • Aggiornarsi sui prodotti e servizi offerti dall’istituto di credito
  • Consigliare sui servizi/ prodotti bancari disponibili e idonei alle condizioni economico-finanziarie e alle esigenze e preferenze (propensione al rischio) del cliente fornendo informazioni corrette e puntuali che consentano al cliente di scegliere, ben operare e conoscere gli effetti delle operazioni richieste
  • Fornire informazioni corrette, chiare ed esaurienti sulle condizioni contrattuali del prodotto
  • Fornire informazioni sulla documentazione necessaria per la compilazione delle pratiche contrattuali
  • Esporre le normative generali legate alla stipulazione dei contratti

STIPULA  DI CONTRATTI DI COMPRAVENDITA

  • Redigere e perfezionare il contratto secondo la normativa e le procedure interne e gestire gli adempimenti amministrativi con l’azienda
  • Fornire informazioni corrette, esaurienti e trasparenti sulle condizioni contrattuali del prodotto scelto dal cliente
  • Assistere il cliente nella compilazione dei documenti contrattuali (moduli e pratiche amministrative)
  • Esporre le normative generali legate alla stipulazione dei contratti (privacy)

GESTIONE DELLE OPERAZIONI DI CASSA

  • Controllare le conformità dei movimenti bancari ed effettuare le operazioni di cassa richieste dal cliente
  • Effettuare bonifici, saldi, movimenti, operazioni su titoli ed altri servizi bancari
  • Effettuare la quadratura contabile per la verifica ed il confronto dei valori contabilizzati con l’esistenza di cassa
  • Spedire assegni agli istituti di credito competenti
  • Redigere la documentazione e la reportistica così come previsto dall’istituto di credito
  • Gestire la contabilità ordini continuativi (R.I.D.) relativi alle imposte sul reddito IVA
  • Registrare le operazioni effettuate
  • Codificare inserire nel sistema informatico dati relativi alle operazioni bancarie effettuate
  • Controllare la conformità dei servizi bancari

Quali conoscenze è necessario avere?

Conoscenze specialistiche

  • Contabilità bancaria
  • Elementi di tecnica bancaria e creditizia
  • Procedure di accesso al credito - Procedure di sportello bancario
  • Prodotti e servizi bancari, assicurativi e finanziari
  • Tecniche di analisi dei rendimenti e rischio dei valori mobiliari
  • Normativa di contrattualistica finanziaria, bancaria, assicurativa
  • Investimenti obbligazionari e prodotti derivati
  • Strumenti di copertura del rischio finanziario

Conoscenze generali

  • Principi di ragioneria
  • Normativa in materia di tutela della privacy
  • Tecniche di vendita
  • Elementi di finanza e mercati finanziari internazionali
  • Elementi di marketing
  • Una o più lingue straniere (prioritaria la lingua inglese)
  • Utilizzo strumenti office e posta elettronica
  • Utilizzo WEB

Che cosa deve saper fare?

Abilità specialistiche principali

  • Valutare i rischi finanziari, degli investimenti
  • Analizzare e promuoverei prodotti finanziari, assicurativi, etc per saperli proporre alla clientela
  • Attivare contratti
  • Consigliare i clienti sui servizi e prodotti bancari disponibili
  • Applicare procedure per operazioni di sportello bancario
  • Utilizzare strumenti di incasso e pagamento (assegni, cambiali, ricevute bancarie, bonifici)
  • Applicare procedure di chiusura cassa
  • Effettuare bonifici, saldi, movimenti, operazioni su titoli, altri servizi bancari
  • Codificare e inserire dati relativi alle operazioni bancarie effettuate
  • Controllare le conformità dei movimenti bancari
  • Dare informazioni sulla documentazione necessaria per la compilazione delle pratiche amministrative e finanziarie
  • Interrogare i database della banca per ottenere informazioni sui conti e sui clienti
  • Applicare modalità di gestione delle scadenze contabili-fiscali
  • Applicare procedure di gestione di adempimenti IVA
  • Applicare modalità di controllo della procedura contabile

Abilità generali principali

  • Applicare tecniche di comunicazione efficace
  • Applicare tecniche di vendita
  • Applicare tecniche di comunicazione e interazione con il cliente
  • Applicare tecniche di negoziazione e fidelizzazione della clientela
  • Applicare procedure di gestione contabile delle imposte sul reddito
  • Dare informazioni sulla documentazione necessaria per la compilazione delle pratiche amministrative e finanziarie.
  • Applicare modalità di pianificazione dei contatti commerciali
  • Applicare tecniche di analisi della redditività economica
  • Utilizzare strumenti di reporting
  • Utilizzare strumenti di estrazione e analisi dei dati

Quali comportamenti lavorativi deve sviluppare?

Accuratezza

operare con precisione, minimizzando gli errori e ponendo una costante attenzione alla qualità e al controllo dei risultati del lavoro

Affidabilità

mostrare integrità ed essere responsabili di se stessi, agire eticamente, essere irreprensibili, costruire intorno a se un clima di fiducia, ammettere i propri errori, rispettare gli impegni assunti

Flessibilità-Adattabilità

modificare comportamenti e schemi mentali in funzione delle esigenze del contesto lavorativo, sapersi adattare ai cambiamenti e alle emergenze, lavorare efficacemente in situazioni differenti e/o con diverse persone o gruppi

Logica-Pensiero analitico

comprendere le situazioni, scomponendole nei loro elementi costitutivi, individuando relazioni e sequenze cronologiche e valutare le conseguenze in una catena di cause ed effetti

Orientamento al cliente/utente

anticipare, riconoscere e soddisfare le esigenze del cliente interno/esterno e predisporre soluzioni personalizzate, efficaci e soddisfacenti dal punto di vista della qualità del servizio reso

Propensione all’ascolto e al dialogo

essere disponibili all’ascolto e all’interazione col pubblico

Percorso formativo formale

Non sono previsti requisiti formativi ed esperienziali obbligatori per essere TECNICO DEL LAVORO BANCARIO 

 

Percorso formativo consigliato

È consigliabile una laurea triennale ad indirizzo economico/aziendale.

La professionalizzazione avviene mediante percorsi formativi di base organizzati direttamente all’istituto di credito, destinati al personale neo-assunto.

Come si sviluppa la carriera?

Si tratta di un profilo professionale d’ingresso e consente di completare sul campo la propria formazione di base.

La carriera può evolvere nell’area dei “professional” gestendo clienti privati e/o business con capitali di grandi dimensioni.

Informazioni

Volumi

  • Serantoni Vittorio, 2005, Il mediano bancario. Il ruolo strategico dello sportellista e del personale di back office in banca, Franco Angeli, Milano
  • Palmisano Stefania, 2006, Uguali o diverse?Due Banche a confronto, Carocci, Roma

Siti

Video

Le interviste ai professionisti e gli approndimenti sui luoghi di lavoro.

Guarda i video

Statistiche

Analizza le statistiche del mercato del lavoro.

Guarda le statistiche