Figure Professionali
Professioni

Funzionario amministrativo, Funzionaria amministrativo

Istruttore direttivo, Amministrativo contabile in aziende pubbliche, Funzionario giuridico-amministrativo

Il FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO lavora nei servizi amministrativi delle aziende pubbliche occupandosi principalmente della predisposizione di atti amministrativi conformi alla normativa vigente, curandone l’istruttoria preliminare e conseguente. Cura inoltre la corretta esecuzione egli altri atti dell'amministrazione (contratti d'appalto, gestione dei dipendenti, ecc.) 

Si occupa della regolare tenuta della contabilità, in modo da garantire all’azienda pubblica gli obiettivi di efficienza e di efficacia. Contribuisce, inoltre, alla redazione, al monitoraggio ed alla valutazione del bilancio per i capitoli di pertinenza del servizio in cui opera e si occupa, seguendo le direttive del dirigente o responsabile, della corretta gestione delle risorse economiche assegnate.

leggi tutto

Figure di prossimità

Quali norme regolano la professione

Non vi sono norme specifiche che regolano la professione. Non vi sono albi specifici e/o titoli specifici per accedere alla professione.

Livello EQF

VI livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al primo ciclo dei titoli accademici

Che cosa fa

Attività

Descrizione

 Predispone atti amministrativi

 conformi alla normativa vigente

 Gestisce i movimenti contabili

 dalle previsioni di entrata/spesa (bilancio previsionale) alla registrazione contabile delle entrate ed uscite effettive (bilancio consuntivo)

Dove lavora? Ambienti e organizzazione

Il FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO può lavorare in:

AZIENDE PUBBLICHE

 

quali Comuni, Province, Regioni, Ministeri, Università, Aziende sanitarie, Cooperative, ecc…

 

 

Indipendentemente dall’ambito lavorativo, il FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO è generalmente inserito nell’area Amministrazione e può occuparsi:

  • della predisposizione di atti amministrativi, ivi comprese le attività istruttorie preliminari e conseguenti;
  • della redazione e revisione delle gare e dei contratti di appalto;
  • della supervisione delle procedure interne all'amministrazione, affinché esse siano corrette dal punto di vista legale;
  • della definizione dei capitoli di bilancio previsionale di pertinenza del servizio sulla base delle indicazioni del proprio Dirigente o responsabile;
  • della registrazione contabile dei movimenti di bilancio;
  • del trattamento contabile delle transazioni economiche;
  • della gestione delle risorse assegnate, secondo le direttive del proprio dirigente o responsabile.

La dimensione organizzativa della struttura in cui si viene introdotti determina il livello di specializzazione delle proprie funzioni ed il livello di responsabilità.

Quali sono le condizioni di lavoro?

L’accesso a questo tipo di impiego avviene tramite concorso pubblico.

Nello svolgimento del suo lavoro, il FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO deve saper dialogare efficacemente con la propria equipe di lavoro nonché con tutte le altre funzioni aziendali.

L’orario di lavoro è standard (36 ore la settimana) e gli ambienti di lavoro sono confortevoli.

Attività e competenze

ATTIVITÀ

COMPETENZE

RISULTATI

Predispone atti amministrativi

  • conoscere gli elementi essenziali dell’atto la cui mancanza ne determinerebbe i vizi
  • conoscere le norme giuridiche di riferimento
  • valutare i riflessi del provvedimento sul bilancio

Atto amministrativo

Redige i contratti di appalto

  • curare l'istruttoria preliminare al contratto (la verifica dei requisiti, la raccolta dei documenti, ecc.)
  • stipulare il contratto per iscritto
  • controllare gli adempimenti successivi alla stipulazione

Gestisce i movimenti contabili

  • conoscere tecniche di redazione di un bilancio
  • conoscere sia la contabilità finanziaria che la contabilità reddituale
  • effettuare la registrazione contabile dei movimenti di bilancio
  • conoscere le norme giuridiche di riferimento

Bilancio consuntivo

Quali conoscenze è necessario avere?

Conoscenze specialistiche

  • Contabilità pubblica
  • Diritto amministrativo
  • Diritto civile
  • Diritto pubblico
  • Elementi di diritto internazionale
  • Informatica
  • Lingua straniera

Conoscenze generali

  • Strumenti di analisi organizzativa
  • Elementi di amministrazione aziendale
  • Elementi di statistica
  • Organizzazione aziendale
  • Elementi di normativa fiscale e tributaria
  • Principi e metodi del controllo di gestion

Che cosa deve saper fare?

Abilità specialistiche principali

  • Applicare tecniche di analisi dei processi amministrativi
  • Applicare tecniche di analisi dei costi
  • Utilizzare software gestione amministrativa
  • Applicare modalità di elaborazione dati

Abilità generali principali

  • Applicare tecniche di analisi organizzativa
  • Applicare tecniche di analisi statistica dei dati
  • Utilizzare strumenti operativi di controllo di gestione
  • Applicare procedure di analisi e monitoraggio del processo di acquisizione/pagamento

Quali comportamenti lavorativi deve sviluppare?

Accuratezza

operare con precisione, minimizzando gli errori e ponendo una costante attenzione alla qualità e al controllo dei risultati del lavoro

Affidabilità

mostrare integrità ed essere responsabili di se stessi, agire eticamente, essere irreprensibili, costruire intorno a se un clima di fiducia, ammettere i propri errori, rispettare gli impegni assunti

Collaborazione-Cooperazione

lavorare in modo costruttivo e in sinergia per il raggiungimento degli obiettivi comuni, condividere progetti, informazioni e risorse

Consapevolezza organizzativa

prestare attenzione ai segnali, ai cambiamenti e agli output che giungono dal contesto organizzativo; intuire evoluzioni e sviluppi; ascoltare e riconoscere le tendenze strategiche in atto

Logica-Pensiero analitico

comprendere le situazioni, scomponendole nei loro elementi costitutivi, individuando relazioni e sequenze cronologiche e valutare le conseguenze in una catena di cause ed effetti

Percorso formativo formale

L’accesso alla professione è regolata da concorsi pubblici.

Il rapporto di lavoro alle dipendenze di una pubblica amministrazione è regolato principalmente dal D. Lgs. N. 165/2001 e dai contratti collettivi di comparto.

Percorso formativo consigliato

E’ consigliabile un periodo di pratica (stage) finalizzato alla conoscenza delle diverse procedure amministrative e propedeutico alla preparazione del concorso pubblico.

I continui cambiamenti delle norme amministrative impongono poi un costante aggiornamento.

Come si sviluppa la carriera?

Le traiettorie di carriera possibili per il FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO sono sia di tipo verticale - e riguardano l’acquisizione di crescenti responsabilità organizzative di gestione di team di lavoro – sia di tipo orizzontale – dovute all’ampliarsi delle proprie competenze e alla conseguente capacità di gestire processi di lavoro complessi. L’accesso alle qualifiche superiori è spesso subordinato al superamento di concorsi.

Informazioni

Volumi

Alfio Corrocher, 2003, Funzione amministrativa e potere aziendale. Il responsabile amministrativo oltre i vecchi stereotipi, Franco Angeli, Roma

Riviste

  • Amministrazione e Finanza, Ipsoa
  • Rivista trimestrale di Scienza dell’Amministrazione, Franco Angeli
  • Amministrare, il Mulino

Siti

Video

Le interviste ai professionisti e gli approndimenti sui luoghi di lavoro.

Guarda i video

Statistiche

Analizza le statistiche del mercato del lavoro.

Guarda le statistiche