Figure Professionali
Professioni

Corrispondente in Lingue Estere

Traduttore per il commercio

Il CORRISPONDENTE IN LINGUE ESTERE si occupa, di rapporti commerciali con clienti e fornitori stranieri, all'interno di uffici dedicati, attraverso conversazioni telefoniche e corrispondenza informatica, utilizzando linguaggi tecnici e specialistici relativi al prodotto/servizio realizzato dall'azienda.

In particolare: riceve e gestisce la corrispondenza commerciale con l’estero e, attraverso una traduzione attenta, anche alle specificità/peculiarità culturali del paese straniero, la rende fruibile al personale e ai reparti interessati, traduce le trattative commerciali, gestisce pratiche fiscali e amministrative di base e si occupa di attività più generali di segreteria, come l’archiviazione di documenti e la gestione di dati. Può inoltre collaborare con i Responsabili aziendali nella ricerca di nuovi spazi di mercato.

leggi tutto

Quali norme regolano la professione

Non vi sono norme specifiche che regolano la professione. Non vi sono albi professionali e/o titoli specifici per accedere alla professione.

Livello EQF

VI livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al primo ciclo dei titoli accademici

Che cosa fa

Attività

Descrizione

 Gestisce i contatti con clienti e fornitori e traduce la corrispondenza

 intrattiene comunicazioni in lingua straniera, utilizzando prevalentemente telefono, fax e posta elettronica

 Gestisce attività fiscali e amministrative di base

 traduce e/o redige in italiano e lingua straniera la documentazione necessaria, ad esempio fatture, regime IVA, documentazioni specifiche del paese straniero, certificazioni

 Gestisce la relazione con lo spedizioniere

 contatta la società di spedizione, concorda tempi e modalità di spedizione, redige la documentazione necessaria (bolle doganali)

 Raccoglie e valuta le segnalazioni, i reclami e le eventuali criticità

 

Dove lavora? Ambienti e organizzazione

Il CORRISPONDENTE IN LINGUE ESTERE può lavorare in:

Aziende private

 

 

 

Il CORRISPONDENTE IN LINGUE ESTERE lavora presso l’ufficio commerciale di aziende private appartenenti ai settori: industriale, artigianale e dei servizi. All'interno dell’organizzazione, risponde al Responsabile dell’Area Commerciale.

Quali sono le condizioni di lavoro?

Il CORRISPONDENTE IN LINGUE ESTERE lavora come dipendente.

All'interno dell'organizzazione si relaziona con le diverse funzioni aziendali (amministrazione, logistica, produzione, qualità), mentre verso l'esterno intrattiene numerosi rapporti con i partners dell'azienda (clienti, fornitori, corrispondenti, spedizionieri).

Il lavoro si svolge prevalentemente in ufficio e richiede un costante utilizzo del computer, oltre che di tutta la strumentazione (telefono, fax, posta elettronica) utile a facilitare e mantenere i rapporti con clienti e fornitori stranieri.

Il CORRISPONDENTE IN LINGUE ESTERE si occupa sia di attività legate alla traduzione linguistica, sia, specie nelle organizzazioni di piccole dimensioni, in attività più generali di segreteria.

Deve conoscere almeno due lingue straniere, tra cui è fondamentale l’inglese. Occasionalmente può essergli richiesta la partecipazione a fiere commerciali, su territorio nazionale e/o internazionale, in cui è impegnato prevalentemente in attività di traduzione, anche orale simultanea.

A seguito dei numerosi contatti con partners differenti, è necessario che il CORRISPONDENTE IN LINGUE ESTERE sviluppi un’attenzione particolare alle relazioni interculturali, per cogliere le peculiarità dei sistemi culturali con cui l’azienda si relaziona (per esempio, specificità nelle modalità comportamentali e stili di comunicazione).

È, inoltre, fondamentale che conosca gli aspetti legislativi e le procedure amministrative del mercato estero, soprattutto se si tratta di un paese non appartenente all'UE.

Attività e competenze

ATTIVITÀ

COMPETENZE

RISULTATI

Gestisce i contatti con clienti e fornitori e traduce la corrispondenza

  • utilizzare i mezzi per la ricezione e la trasmissione di comunicazioni interne ed esterne dall’ufficio: telefono, fax, e-mail
  • individuare e applicare modalità manuali ed elettroniche di protocollo, classificazione e archiviazione dei documenti d’ufficio
  • effettuare la traduzione e l’adattamento linguistico/culturale del testo
  • intrattenere una conversazione in lingua straniera

Contratto commerciale definito

Gestisce attività fiscali e amministrative di base

  • compilare documenti di vendita ed acquisto in italiano e lingua straniera
  • redigere lettere e testi commerciali in italiano e lingua straniera
  • acquisire, archiviare e registrare documenti contabili
  • effettuare la traduzione e l’adattamento linguistico/culturale del testo

Documenti fiscali e amministrativi

Gestisce la relazione con lo spedizioniere

  • applicare tecniche di fatturazione dei servizi di trasporto e spedizione nazionali e internazionali
  • effettuare la traduzione e l’adattamento linguistico/culturale del testo

Spedizione prodotti

Raccoglie e valuta le segnalazioni, i reclami e le eventuali criticità

  • rilevare e valutare criticità nei tragitti di trasporto merci
  • rilevare e valutare non conformità a merci, procedure e standard aziendali
  • applicare procedure di segnalazione e gestione dei reclami

Reclami e criticità risolti

Quali conoscenze è necessario avere?

Conoscenze specialistiche

  • Terminologia e linguaggi settoriali
  • Procedimenti traduttivi
  • Cultura, civiltà e istituzioni straniere
  • Norme redazionali della corrispondenza commerciale
  • Procedure amministrative, fiscali e doganali relative alle spedizioni nazionali ed internazionali

Conoscenze generali

  • Lingua italiana
  • Lingue straniere
  • Elementi di mediazione interculturale e linguistica
  • Elementi di organizzazione, contabilità e amministrazione aziendale
  • Sistemi di archiviazione dati (informatizzati e cartacei)
  • Servizi ai clienti e alle persone
  • Comunicazione e media

Che cosa deve saper fare?

Abilità specialistiche principali

  • Applicare tecniche di traduzione scritta
  • Applicare tecniche di traduzione orale
  • Utilizzare software traduzione assistita
  • Applicare tecniche di comunicazione in contesti interculturali
  • Applicare tecniche di scrittura di testi commerciali
  • Applicare tecniche di fatturazione dei servizi di trasporto e spedizione nazionali e internazionali
  • Applicare tecniche di analisi delle criticità nei tragitti trasporti merci
  • Applicare procedure di segnalazione di non conformità merci

Abilità generali principali

  • Applicare procedure di archiviazione e protocollo di documenti (informatizzati e cartacei)
  • Utilizzare strumentazione a supporto dell’attività d’ufficio (telefono, fax, fotocopiatrice)
  • Utilizzare software di posta elettronica
  • Utilizzare software di elaborazione di testi e di foglio elettronico
  • Applicare procedure e tecniche di negoziazione
  • Applicare procedure e tecniche di interazione e gestione della relazione col cliente
  • Applicare procedure di segnalazione e gestione dei reclami

Quali comportamenti lavorativi deve sviluppare?

Accuratezza

operare con precisione, minimizzando gli errori e ponendo una costante attenzione alla qualità e al controllo dei risultati del lavoro

Consapevolezza organizzativa

prestare attenzione ai segnali, ai cambiamenti e agli output che giungono dal contesto organizzativo; intuire evoluzioni e sviluppi; ascoltare e riconoscere le tendenze strategiche in atto

Impegno

sapersi allineare agli obiettivi di un gruppo o di una organizzazione, condividendone la missione

Logica-Pensiero analitico

comprendere le situazioni, scomponendole nei loro elementi costitutivi, individuando relazioni e sequenze cronologiche e valutare le conseguenze in una catena di cause ed effetti

Orientamento al cliente/utente

anticipare, riconoscere e soddisfare le esigenze del cliente interno/esterno e predisporre soluzioni personalizzate, efficaci e soddisfacenti dal punto di vista della qualità del servizio reso

Propensione all’ascolto e al dialogo

essere disponibili all’ascolto e all’interazione col pubblico

Percorso formativo formale

Il CORRISPONDENTE IN LINGUE ESTERE deve possedere una buona conoscenza di almeno due lingue straniere, tra cui l’inglese. Sono necessarie buone conoscenze informatiche, oltre che competenze amministrative e contabili di base.

Come si sviluppa la carriera?

L’accesso alla professione avviene attraverso contratti di apprendistato o di somministrazione, a cui segue generalmente l’assunzione.

Informazioni

Siti

Video

Le interviste ai professionisti e gli approndimenti sui luoghi di lavoro.

Guarda i video

Statistiche

Analizza le statistiche del mercato del lavoro.

Guarda le statistiche