Figure Professionali
Professioni

Analista di mercato

Marketing analyst

L’ANALISTA DI MERCATO predispone e mette a punto indagini di mercato. Opera a cavallo fra il mondo commerciale e quello del marketing. Utilizza tecniche e produce risultati utili sia per la progettazione, la realizzazione e la vendita di prodotti/servizi, sia per la definizione delle strategie di comunicazione più appropriate. Predispone, analizza e gestisce banche dati in relazione agli andamenti dei consumi e dei bisogni della popolazione di un determinato settore o territorio. Prevede le richieste e le preferenze dei consumatori, ricavandone informazioni di business e dando indicazioni per l’organizzazione del Piano di marketing e vendite.

Realizza valutazioni dei profitti e proiezione dei volumi di vendita.

leggi tutto

Figure di prossimità

Quali norme regolano la professione

La professione dell’ANALISTA DI MERCATO non è regolata da specifiche normative.

Livello EQF

VI livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al primo ciclo dei titoli accademici

VII livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al secondo ciclo dei titoli accademici

Dove lavora? Ambienti e organizzazione

L’ANALISTA DI MERCATO può lavorare in:

AZIENDE PRIVATE

di medio grandi dimensioni e operanti in diversi settori che possono avere al loro interno una funzione dedicata all’analisi del mercato che orienti al meglio le azioni di progettazione/sviluppo/realizzazione e commercializzazione di prodotti e servizi.

SOCIETA’ DI CONSULENZA

Che forniscono servizi di Analisi di Mercato ad altre organizzazioni che non hanno o che vogliono rinforzare la loro funzione interna.

UFFICI STUDI

delle Grandi banche e/o delle banche d'affari producendo report e/o studi focalizzati su specifici settori.

Quali sono le condizioni di lavoro?

AZIENDE PRIVATE

La tipologia contrattuale varia dal tipo di settore di appartenenza. In generale esiste una progressione contrattuale che accompagna lo sviluppo della carriera.

La funzione dell’analisi di mercato è di solito compresa nell’area marketing e opera in contatto con diverse altre funzioni (comunicazione, sviluppo innovazioni, progettazione, commercializzazione,…).

Si tratta normalmente di una funzione che interagisce direttamente con il vertice aziendale per sviluppare una efficace pianificazione strategica aziendale.

SOCIETA’ DI CONSULENZA

Il rapporto contrattuale con le società di consulenza dipende spesso dalla dimensione delle organizzazioni. Nelle piccole società si tratta spesso di lavoro autonomo mentre nelle grandi esistono meccanismi interni di progressione di carriera e si fa solitamente riferimento a contratti collettivi nazionali dell’area del commercio. Moto spesso si lavora in team con altri professionisti nel quadro di consulenze integrate ai vertici aziendali.

Attività e competenze

ATTIVITÀ

COMPETENZE

Studio ed elaborazione di dati di business

  • Analizzare l’andamento delle aree di mercato in cui l’impresa compete
  • Analizzare politiche di prezzo e di prodotto messe sul mercato dalla concorrenza (benchmarking)
  • Individuare i gruppi di consumatori/acquirenti di riferimento
  • Individuare i mutamenti nella domanda e nei consumi
  • Individuare le potenzialità di nuovi segmenti di mercato
  • Classificare e raccogliere dati economici e di business relativi al mercato

Rielaborazione di dati statistici ed economici

  • Confrontare e rielaborare i dati raccolti
  • Elaborare report statistici
  • Presentare esiti dell’analisi

Elaborazione proiezioni dei volumi di vendita

  • Prevedere le richieste e le preferenze dei consumatori
  • Elaborare proiezioni di vendita
  • Costruire scenari possibili in relazione alle analisi effettuate

Supporto alla progettazione di un piano di marketing

  • Identificare i target di comunicazione
  • Individuare le diverse tipologie di promozione in relazione ad obiettivi e target
  • Individuare strumenti e canali di comunicazione
  • Definire e monitorare le diverse azioni necessarie alla realizzazione del pano di comunicazione
  • Coordinare il lavoro di altri esperti (di comunicazione, di media, pubblicitari, grafici, …)
  • Verificare i volumi raggiunti in riferimento a quantità di promozione effettuata, quantità di consumers raggiunti, efficacia, ….

Supporto all’organizzazione della rete di vendita

  • Definire obiettivi di vendita
  • Pianificare le strategie e i canali delle azioni di commercializzazione e vendita
  • Monitorare gli esiti delle vendite e verificare i risultati raggiunti

Quali conoscenze è necessario avere?

Conoscenze specialistiche

  • statistica
  • tecniche di rilevazione e gestione dei dati;
  • tecniche informatiche di uso dei database;
  • metodologia della ricerca sociale
  • marketing strategico
  • economia e direzione delle imprese
  • economia industriale e manageriale
  • conoscenza della lingua inglese tecnica

Conoscenze generali

  • lingue straniere
  • diritto commerciale 
  • valutazione d'azienda e principi contabili internazionali
  • principi di comunicazione

Che cosa deve saper fare?

Abilità specialistiche principali

  • applicazione di tecniche di rilevazione e gestione dei dati;
  • tecniche di analisi della concorrenza e di analisi delle strategie di Impresa
  • applicazione di software di gestione di database;
  • tecniche di comunicazione promozionale
  • utilizzo di software e strumenti di elaborazione e presentazione di dati e informazioni
  • tecniche di branding
  • tecniche di analisi del comportamento del consumatore

Abilità generali principali

  • utilizzo di software di gestione di testi e immagini
  • utilizzo di software di statistica generale
  • utilizzo di lingue straniere e dell’inglese in particolare
  • applicazione di tecniche e strumenti di project management

Quali comportamenti lavorativi deve sviluppare?

Accuratezza

operare con precisione, minimizzando gli errori e ponendo una costante attenzione alla qualità e al controllo dei risultati del lavoro

Consapevolezza organizzativa

prestare attenzione ai segnali, ai cambiamenti e agli output che giungono dal contesto organizzativo; intuire evoluzioni e sviluppi; ascoltare e riconoscere le tendenze strategiche in atto

Creatività

ricercare soluzioni originali ed efficaci, approcciare in modo creativo i problemi di lavoro, tentare soluzioni non convenzionali, sviluppare un ambiente favorevole all’innovazione

Logica-Pensiero analitico

comprendere le situazioni, scomponendole nei loro elementi costitutivi, individuando relazioni e sequenze cronologiche e valutare le conseguenze in una catena di cause ed effetti

Orientamento al cliente/utente

anticipare, riconoscere e soddisfare le esigenze del cliente interno/esterno e predisporre soluzioni personalizzate, efficaci e soddisfacenti dal punto di vista della qualità del servizio reso

Orientamento all’innovazione e al cambiamento

essere aperti a idee e approcci nuovi, saper individuare e cogliere le opportunità, non temere l’errore ma piuttosto viverlo come un’occasione di apprendimento e miglioramento

Percorso formativo formale

Non esistono percorsi formali richiesti.

Percorso formativo consigliato

Si consigliano percorsi di carattere economico in ambito Economico, Statistico o Matematico.

Come si sviluppa la carriera?

L’ANALISTA DI MERCATO dopo aver maturato la necessaria esperienza all’interno di un’azienda/società di consulenza, può crescere ricoprendo ruoli di maggiore responsabilità o decidere di offrire servizi di consulenza a soggetti diversi.

Video

Le interviste ai professionisti e gli approndimenti sui luoghi di lavoro.

Guarda i video

Statistiche

Analizza le statistiche del mercato del lavoro.

Guarda le statistiche